A CASA DI ALESSANDRA

RESTYLING

In questo post ti mostro il rinnovo di alcune stanze di un piccolo appartamento situato nel centro di Roma.  

Mi chiamo Alessandra, ho 25 anni e sono di Roma.

Finiti gli studi all’estero ho deciso che era il momento migliore per andare a vivere da sola, così ho trovato questo piccolo, ma accogliente appartamento nel cuore del quartiere prati.

Sin dalla prima volta che ho messo piede all’interno di questo Bilocale immaginavo come sarebbe diventato.

Desideravo un luogo dai colori caldi, accogliente, semplice ma con piccoli dettagli che rispecchiassero la mia personalità.

Vivere in una città come Roma, comporta avere un vita dinamica e frenetica e il “ritorno” a casa deve essere un’esperienza piacevole che ti faccia buttare alle spalle una lunga e impegnativa giornata lavorativa.

Immaginavo uno spazio che fosse organizzato in maniera funzionale, che mi permettesse di ospitare i miei amici e di racchiudere i miei hobby preferiti, quali leggere, dipingere e fare yoga.

Il   Progetto ..

 

Alessandra è una ragazza solare ed energica che ama stare in compagnia. Quando non è a lavoro dedica la maggior parte del tempo libero agli amici e ai suoi hobby.

Volevo che le caratteristiche della sua personalità si riflettessero nell’arredamento della nuova casa. Ho analizzato il suo stile ed i suoi gusti in tema di interior e in base al suo budget, la mia proposta finale è stata quella di arredarla in stile boho, mantenendo la palette di tonalità calde e neutre, così da bilanciare i tratti della sua personalità espansiva ed esuberante con il bisogno di avere uno spazio rilassante e ordinato dove potersi ricaricare.

L’appartamento prima dell’arrivo di Alessandra era attrezzato per ospitare due studentesse. Nella disposizione precedente il salone veniva utilizzato anche come camera da letto. Considerato che la casa era strutturata per questo tipo di esigenza, sono stati necessari alcuni cambiamenti, sia a livello estetico che funzionale, per adattarla alle necessità della nuova proprietaria.

La prima richiesta è stata quella di restituire la giusta luminosità agli ambienti e per questo motivo ho deciso di rimuovere i due armadi a ponte che si trovavano rispettivamente nella camera da letto e nella zona giorno.

Per Alessandra è stata una vera scoperta vedere come gli spazi siano diventati non solo più luminosi, ma anche più grandi.

Successivamente mi sono occupata della zona dell’ingresso/soggiorno, per renderla più accogliente. Ho proposto ad Alessandra di mantenere il divano letto che i precedenti proprietari le avevano messo a disposizione. Non rientrando nell’estetica che avevo in mente, per valorizzarlo,  ho pensato di ricoprirlo con un telo di cotone che riprendesse i colori della nuova palette cromatica.

È sorprendente vedere come attraverso la scelta di arredi di legno chiaro, l’ambiente sia cambiato, stravolgendo completamente l’atmosfera che si respirava entrando nell’appartamento.

Con le giuste decorazioni sulle due pareti laterali, sono riuscita a rappresentare alcune sfaccettature della personalità di Alessandra. La composizione movimentata di cesti in bambù e specchi sulla parete sopra al divano, gioca in contrapposizione alla più rigida e geometrica composizione di quadri sulla parete opposta.

Tutte le stampe dell’appartamento sono state scelte da Alessandra in base alle sensazioni che le evocavano,  rappresentano paesaggi naturali e citazioni motivazionali. Il tavolo con il piano in legno di pino naturale fa da perfetta cornice ai piatti che Alessandra porta in tavola durante le cene con i suoi amici.

Proseguendo ed entrando nella camera da letto, che è stata completamente svuotata, ho deciso di posizionare un comò in legno naturale che, oltre a contenere i vestiti, potesse svolgere anche la funzione di comodino, di libreria e porta oggetti. Non avendo molto spazio per l’armadio ho deciso di trasformare la nicchia presente nella parete di fondo in un armadio a giorno.

Ma Il vero protagonista della stanza è il letto..!  Insieme ad Alessandra abbiamo deciso di non optare per un classico letto con testata imbottita, abbiamo scelto di utilizzare un sommier, già a nostra disposizione che, pur essendo molto semplice, ho arricchito con dei cuscini di texture e colori differenti. Per finire mi sono concetrata sulla parete del letto decorandola con una cascata di lucine che, durante la sera dona alla stanza una atmosfera super rilassante.

PIANTA & SHOPPING LIST

ELEMENTI DI ARREDO

PRIMA DEL RESTYLING
DOPO IL RESTYLING